Com’è andato il “Brindisi di Natale”? Benissimo!

Finalmente anche Roncafort ha un bel parco e allora perché non riprendere il contatto con gli abitanti della circoscrizione con un bel pomeriggio dove scambiarsi gli auguri di Natale?

Allora ecco che ci siamo organizzati per fare una bella festa dove dare un po’ di musica e un incontro davvero speciale: quello con i giocolieri!

Che bello vederli nella notte roteare le loro lampade di fuoco, vedere come facevano scivolare le loro sfere di cristallo sulle mani del giocoliere: sembravano muoversi da sole in maniera autonoma senza nessuna gravità.

E le facce dei bambini e degli adulti che si chiedevano come facessero: proprio magico riuscire ancora a stupire le persone!

La partecipazione è stata veramente grande, forse dovuta anche al fatto che la gente, dopo un periodo così buio, aveva voglia di uscire e di ritrovarsi per cui pensiamo di mantenere questo evento come appuntamento fisso negli anni.

mde

SANTA LUCIA 2021

Eccoci al 12 dicembre giorno atteso con trepidazione dai bambini perché è proprio durante questa notte che Santa Lucia – una giovane dal volto coperto da un velo accompagnata da un asinello – consegna doni e dolciumi ai più piccoli passando di casa in casa.

Nei giorni precedenti al suo arrivo, è tradizione per i bambini costruire la “strozega”. Si tratta di una lunga fila di barattoli di latta legati tra loro con un filo di ferro, da trascinare lungo le strade per fare rumore e richiamare l’attenzione della Santa.

L’appuntamento prosegue poi in ogni casa: durante la notte, infatti, la Santa passerà di uscio in uscio per lasciare dei piccoli regali ai bimbi buoni.

Prima di andare a dormire, i bambini preparano quindi un piccolo spuntino per la Santa e un piattino con sale e farina gialla per rifocillare anche l’asinello. Al loro risveglio troveranno i doni lasciati dalla Santa e il piattino… sarà immancabilmente ripulito!

Assieme al gruppo Mamme di Roncafort quest’anno abbiamo potuto rifare questa iniziativa sempre molto apprezzata. Che bello vedere lo stupore dei bambini quando arriva Santa Lucia con l’asinello! 

Brindisi di Natale – 18 dicembre – Parco di Roncafort

Quest’anno finalmente possiamo riprendere la nostra abitudine di ritrovarci per farci gli auguri di Buone Feste.
Abbiamo così pensato di fare una cosa diversa, attrattiva per festeggiare al meglio questo momento.
Ci ritroviamo sabato alle 18 al Parco di Roncafort con bellissime iniziative:
alle ore 16 Leonardo Bort darà il via al nostro brindisi intrattenendoci con la sua fisarmonica 
alle ore 17 la Scuola di circo  Bolle di sapone nella magia del buio ci stupirà con  la sua spettacolare giocoleria.
 
Il tutto accompagnato da thè caldo, vin broulè, panettone, pandoro ed altro
Non potete mancare!
Vi aspettiamo allora sabato 18 ad ore 16 al parco di Roncafort:
             
 A presto
                        
  Il Direttivo

Questa è stata Musica sotto le stelle.

Il circo è vuoto, acrobati, giocolieri e animalitutti sono nelle loro carovane a dormire. Ma i musicisti sono rimasti chiusi nella fossa dentro al tendone… Cosa gli accadrà in quel golfo mistico, in quella buca d’orchestra? Banda Storta è un rocambolesco ensemble di musicisti e non solo nel quale prende vita la creatività artistica di “Storti Bandisti” tra clownerie, musica e giocoleria. Menti eclettiche ed anime di-storte che trovano il loro equilibrio in arrangiamenti , composizioni e gag dal sapere e sapore circensi!
Questa è stata Musica sotto le stelle. Una serata briosa, piena di energia per il primo incontro fatto in presenza alla quale i “gardoloti” hanno risposto numerosissimi.

Paternità: un diritto negato – il resoconto della serata

Può un uomo essere picchiato una donna? Può un uomo voler essere padre a tutti i costi?
Sì tutto ciò è possibile ma i nostri pregiudizi, la nostra cultura fanno sì che questo sia difficilmente credibile. E questo appunto che nella serata tenuta da CAPST, (Centro Aiuti papà separati del Trentino) risultato: la difficoltà dei padri ad essere creduti da parte della Giustizia, la difficoltà dei padri ad essere sostenuti dalla società. Toccante è stata la testimonianza di un padre che appunto ha messo in luce tutto ciò.
Per questo CAPST dà un supporto legale, commerciale e psicologico.

NUOVO INCONTRO DAL VIVO. Paternità: un diritto negato.

Finalmente! 
Finalmente dopo tanto tempo possiamo ricominciare a fare eventi in presenza: quanto abbiamo atteso questo momento!
E per riprendere l’attività sul territorio abbiamo un argomento interessantissimo:
PATERNITà: UN DIRITTO NEGATO
Sì perché troppo spesso i figli vengono usati come ricatto nelle liti fra mamma e papà e purtroppo, sovente, chi ne subisce le maggiori conseguenze sono proprio i padri che diventano così genitori di serie B.
CAPST (Centro Aiuto Papà Separati del Trentino) con la voce dello psicologo Dott Sbardellati, dell’avvocato Dott Galvagni e della diretta testimonianza di un papà ci aiuterà a capire come anche i papà abbiano diritto alla paternità per una miglior crescita dei figli.
Vi aspettiamo
 MARTEDì 15 GIUGNO AD ORE 20,30
SALA GABARDI – VIA MARCO POLA GARDOLO
Il Direttivo
P.S. La serata sarà visibile in streaming sulla piattaforma GOOGLE MEET con il link di accesso che vi invieremo lunedì 14 giugno

Il successo della serata CambiaMenti

L’ultimo incontro di questo ciclo sulle donne termina con  un incontro dedicato alla presentazione del progetti CAMBIA-MENTE proposto da A.L.F.I.D per uomini con un pregresso di violenza in famiglia.

Una serata che ci ha aiutato a capire un po’ di più il perché di questa violenza, ma anche di come sia possibile uscirne.

Interessantissimo e da divulgare il più possibile.

Serata di presentazione del progetto per uomini CambiaMenti

La sera del 23 aprile ad ore 20.30 su piattaforma Zoom vi aspettiamo per
la presentazione del progetto A.L.F.I.D. CambiaMenti, progetto dedicato ad uomini con percorso di violenza sulle donne.
Relatori A.L.F.I.D.:
Sandra Dorigotti e Marialucia Armanini
Con la presenza di
Franco Ianeselli, sindaco di Trento
e Piergiorgio Bortolotti
Chi è interessato ci contatti per avere il codice di accesso Zoom.

Serata dedicata alla donne con il film Red Snake

La seconda serata dedicata dei tre incontri dedicati alle donne prosegue con il film RED SNAKE.

Un film che è un pugno allo stomaco nel vedere quanta libertà ancora in molta parte del mondo viene negata alle donne, quanto ancora viene considerata un “oggetto di piacere”, ma che parla anche della forza e della volontà delle donne quando decidono di reagire a delle ingiustizie.

La  storia di un battaglione curdo costituito da sole donne che combatte per la loro terra e per la loro libertà contro l’ISIS.

Di seguito il trailer del film per capirne meglio la tematica e l’intensità.

Picciridda con i piedi nella sabbia

Il Gruppo ha sempre parlato della violenza sulle donne, della discriminazione della quale sono soggette nella società e anche quest’anno lo abbiamo affrontato con una prima serata visionando il bellissimo film di Paolo Licata “Picciridda con i piedi nella sabbia”… emozionante ed intenso!