Assemblea soci

Giovedì 31 marzo Quest’anno l’assemblea soci è stata molto importante. 

Nella sua relazione il presidente Anna Mussi ha sottolineato la difficoltà di questi ultimi anni ad organizzare eventi, viste le limitazioni conseguenti al Covid e le criticità dell’associazione stessa.

In particolare è stata sottolineato il dubbio su come proseguire nella pubblicazione del giornale A nord i Trento edito da Il Gruppo. La crisi ha ridotto la possibilità di ottenere della pubblicità necessaria per pagare il costo della stampa e inoltre il Sig Angelini, responsabile appunto della pubblicità, non proseguirà in questa attività. 

Ci si trova così ad un bivio: smettere di pubblicare il giornale o farlo solo on line? questo può essere un’agevolazione perché arriva ovunque ma al contempo un limite perché sappiamo che il cartaceo dà maggiore visibilità. Si vedrà se saremo in grado di fare un passaggio graduale da una forma all’altra.

Altro nodo cruciale è la mancanza di ricambio generazionale. Sappiamo che se si vogliono agganciare i giovani bisogna avere idee “giovani” e questo ci manca. Ce ne siamo resi conto già da molto e sinceramente abbiamo grosse difficoltà a trovare un modo coinvolgente di approccio con i ragazzi.

La serata è proseguita con ‘assemblea straordinaria obbligatoria per il cambio di statuto necessario per aderire al Terzo settore.

Questo passaggio è praticamente obbligatorio se si vuole rimanere attivi in quanto ci consente di collaborare e di avere contributi pubblici.

Sia la relazione del presidente che il bilancio che il nuovo statuto sono stati approvati.

Bivacco Mangheneto e cima Fornace

Il tempo non è bellissimo e nonostante sia ancora agosto è piuttosto freddo. Questo però non ci spaventa: la voglia di passare una giornata in compagnia supera ogni ostacolo.

Destinazione Bivacco al Mangheneto e per chi se la sente cima Fornace, bellissimo monte nella catena del Lagorai orientale che offre un n otevole panorama. Partenza da Malga Valsolero di sopra per arrivare al bivacco Manghento in poco più di un’ora. qui ci dividiamo in due gruppi ed uno prosegue appunto per  cima Fornace (2225m) che si raggiunge in un’altra ora circa.

Non riusciamo a fermarci a mangiare in cima perché tira un’aria molto fredda. Ci ripariamo in una piccola buca e poi ripartiamo.

I due ragazzi che sono con noi trovano anche dei funghi!

Ci riuniamo con l’altro gruppo e ripartiamo per passo Manghen. La  gita è finita ma ovviamente non poteva mancare un ottimo dolce in ottima compagnia!

Alla prossima!

Gita a Malga Stabio e Cima Sera 18 luglio 2021

Finalmente dopo tanto tempo abbia potuto ritrovarci per una gita in montagna! La meta è Malga Stabio e per chi se la sente Cina Sera.

Partiamo da Passo Duron verso le 9 del mattino e con calma, chiacchierando del più e del meno dopo poco più di un’ora ci troviamo a Malga Stabio.

Il panorama è stupendo: il Caré alto stranamente è libero da nuvole e lì vicino ecco la Presanella.

Gli occhi fanno fatica a staccarsi, ma un mamma asina per il difendere il suo cucciolo piccolissimo, sembra appena nato, non ci lascia tranquilli.

Ci allontaniamo un po’ e proseguiamo per il valico della Piazzola dove il gruppo si divide: chi resta a guardare il panorama su val Marcia, Lomaso, Banale e Bleggio e chi invece si porta verso la cima Sera.

Nel bosco si procede con un po’ di fatica per la gran umidità ma il tutto è ripagato dallo spettacolo a 360° che si può ammirare dalla cima! mangiamo un panino e poi scendiamo visto che gli altri ci aspettano alla malga. Arrivati scopriamo che non c’è ristorazione ma che possiamo assaggiare un ottimo yogurt di capra accompagnato da una splendida marmellata di more o lamponi e acquistare dell’ottimo formaggio! La coppia che gestisce la malga è giovane e molto simpatica e ci offre il caffè visto che non lo possono servire a pagamento.

Ormai è pomeriggio e così si riprende la via del ritorno grati della bella compagnia e della bella scampagnata.

Picciridda con i piedi nella sabbia

Il Gruppo ha sempre parlato della violenza sulle donne, della discriminazione della quale sono soggette nella società e anche quest’anno lo abbiamo affrontato con una prima serata visionando il bellissimo film di Paolo Licata “Picciridda con i piedi nella sabbia”… emozionante ed intenso!

Webinar gratuito “SICUREZZA STRADALE PER VECCHI E NUOVI MEZZI A DUE RUOTE”

Con questa pandemia sono aumentati notevolmente i mezzi a due ruote sulle strade: ma come ci si deve comportare? Quali sono le regole che devono rispettare? 
Proprio per essere aggiornati su questo tema abbiamo pensato di proporre una serata webinar sul seguente tema:
SICUREZZA STRADALE PER VECCHI E NUOVI MEZZI A DUE RUOTE
Giovedì 4 marzo 2021 ore 20,30 su piattaforma zoom
Chi è interessato ci contatti per avere il codice di accesso.

Grande partecipazione su Zoom per “Pellicole ingiallite”

Spesso parliamo del passato, di come era la vita “una volta”: ma ci ricordiamo veramente com’era?

Grazie al Museo Storico del Trentino che anni fa ha fatto una raccolta delle riprese fatte da comuni cittadini con la famosa “cinepresa”, abbiamo presentato una bellissima pellicola su tratti di vita in Trentino negli anni ’60 seguita con molta attenzione e molto partecipata!

IRAN, QUADERNI DI VIAGGIO

GIOVEDÌ 3 DICEMBRE

IRAN, QUADERNI DI VIAGGIO

Visto il successo del nostro primo incontro in webinair, abbiamo proposto una seconda serata che ci permetteva di viaggiare almeno con la fantasia…e moltissimi ci hanno seguito per conoscere questo fantastico paese!