Com’è andato il “Brindisi di Natale”? Benissimo!

Finalmente anche Roncafort ha un bel parco e allora perché non riprendere il contatto con gli abitanti della circoscrizione con un bel pomeriggio dove scambiarsi gli auguri di Natale?

Allora ecco che ci siamo organizzati per fare una bella festa dove dare un po’ di musica e un incontro davvero speciale: quello con i giocolieri!

Che bello vederli nella notte roteare le loro lampade di fuoco, vedere come facevano scivolare le loro sfere di cristallo sulle mani del giocoliere: sembravano muoversi da sole in maniera autonoma senza nessuna gravità.

E le facce dei bambini e degli adulti che si chiedevano come facessero: proprio magico riuscire ancora a stupire le persone!

La partecipazione è stata veramente grande, forse dovuta anche al fatto che la gente, dopo un periodo così buio, aveva voglia di uscire e di ritrovarsi per cui pensiamo di mantenere questo evento come appuntamento fisso negli anni.

mde

SANTA LUCIA 2021

Eccoci al 12 dicembre giorno atteso con trepidazione dai bambini perché è proprio durante questa notte che Santa Lucia – una giovane dal volto coperto da un velo accompagnata da un asinello – consegna doni e dolciumi ai più piccoli passando di casa in casa.

Nei giorni precedenti al suo arrivo, è tradizione per i bambini costruire la “strozega”. Si tratta di una lunga fila di barattoli di latta legati tra loro con un filo di ferro, da trascinare lungo le strade per fare rumore e richiamare l’attenzione della Santa.

L’appuntamento prosegue poi in ogni casa: durante la notte, infatti, la Santa passerà di uscio in uscio per lasciare dei piccoli regali ai bimbi buoni.

Prima di andare a dormire, i bambini preparano quindi un piccolo spuntino per la Santa e un piattino con sale e farina gialla per rifocillare anche l’asinello. Al loro risveglio troveranno i doni lasciati dalla Santa e il piattino… sarà immancabilmente ripulito!

Assieme al gruppo Mamme di Roncafort quest’anno abbiamo potuto rifare questa iniziativa sempre molto apprezzata. Che bello vedere lo stupore dei bambini quando arriva Santa Lucia con l’asinello! 

Brindisi di Natale – 18 dicembre – Parco di Roncafort

Quest’anno finalmente possiamo riprendere la nostra abitudine di ritrovarci per farci gli auguri di Buone Feste.
Abbiamo così pensato di fare una cosa diversa, attrattiva per festeggiare al meglio questo momento.
Ci ritroviamo sabato alle 18 al Parco di Roncafort con bellissime iniziative:
alle ore 16 Leonardo Bort darà il via al nostro brindisi intrattenendoci con la sua fisarmonica 
alle ore 17 la Scuola di circo  Bolle di sapone nella magia del buio ci stupirà con  la sua spettacolare giocoleria.
 
Il tutto accompagnato da thè caldo, vin broulè, panettone, pandoro ed altro
Non potete mancare!
Vi aspettiamo allora sabato 18 ad ore 16 al parco di Roncafort:
             
 A presto
                        
  Il Direttivo

Bivacco Mangheneto e cima Fornace

Il tempo non è bellissimo e nonostante sia ancora agosto è piuttosto freddo. Questo però non ci spaventa: la voglia di passare una giornata in compagnia supera ogni ostacolo.

Destinazione Bivacco al Mangheneto e per chi se la sente cima Fornace, bellissimo monte nella catena del Lagorai orientale che offre un n otevole panorama. Partenza da Malga Valsolero di sopra per arrivare al bivacco Manghento in poco più di un’ora. qui ci dividiamo in due gruppi ed uno prosegue appunto per  cima Fornace (2225m) che si raggiunge in un’altra ora circa.

Non riusciamo a fermarci a mangiare in cima perché tira un’aria molto fredda. Ci ripariamo in una piccola buca e poi ripartiamo.

I due ragazzi che sono con noi trovano anche dei funghi!

Ci riuniamo con l’altro gruppo e ripartiamo per passo Manghen. La  gita è finita ma ovviamente non poteva mancare un ottimo dolce in ottima compagnia!

Alla prossima!

Gita a Malga Stabio e Cima Sera 18 luglio 2021

Finalmente dopo tanto tempo abbia potuto ritrovarci per una gita in montagna! La meta è Malga Stabio e per chi se la sente Cina Sera.

Partiamo da Passo Duron verso le 9 del mattino e con calma, chiacchierando del più e del meno dopo poco più di un’ora ci troviamo a Malga Stabio.

Il panorama è stupendo: il Caré alto stranamente è libero da nuvole e lì vicino ecco la Presanella.

Gli occhi fanno fatica a staccarsi, ma un mamma asina per il difendere il suo cucciolo piccolissimo, sembra appena nato, non ci lascia tranquilli.

Ci allontaniamo un po’ e proseguiamo per il valico della Piazzola dove il gruppo si divide: chi resta a guardare il panorama su val Marcia, Lomaso, Banale e Bleggio e chi invece si porta verso la cima Sera.

Nel bosco si procede con un po’ di fatica per la gran umidità ma il tutto è ripagato dallo spettacolo a 360° che si può ammirare dalla cima! mangiamo un panino e poi scendiamo visto che gli altri ci aspettano alla malga. Arrivati scopriamo che non c’è ristorazione ma che possiamo assaggiare un ottimo yogurt di capra accompagnato da una splendida marmellata di more o lamponi e acquistare dell’ottimo formaggio! La coppia che gestisce la malga è giovane e molto simpatica e ci offre il caffè visto che non lo possono servire a pagamento.

Ormai è pomeriggio e così si riprende la via del ritorno grati della bella compagnia e della bella scampagnata.