Musica sotto le stelle 2022

Vi aspettiamo il 19 giugno 2022 presso la corte di palazzo Padrolli (via Marco Pola a Gardolo) per una serata sotto le stelle all’insegna della musica all’aperto con la band “BANDASTORTA”, un rocambolesco ensemble di musicisti nel quale prende vita la creatività artistica dei singoli “storti bandisti”.

Ingresso libero.

In caso di pioggia la serata si terrà presso il teatro Cona di Gardolo.

Incontro “LE BUONE ERBE” – 28 Aprile

A cura della cooperativa sociale agricola TERRE ALTRE, LE BUONE ERBE: una serata alla scoperta delle proprietà delle piante che crescono intorno a noi.

28 APRILE ore 20.30
presso SALA GABARDI MOSNA via Pola 6, Gardolo
Relatrice: Loredana Cavada
Durante la serata ci sarà la possibilità di acquistare i PRODOTTI DI TERRE ALTRE

Il by-pass ferroviario…

Giovedì 7 aprile. Il by-pass ferroviario è uno dei progetti che sicuramente porteranno ad un grosso sconvolgimento della città di Trento.

Come spesso succede la politica non si preoccupa molto delle esigenze della cittadinanza e così anche questa volta.

Proprio per questo fatto è nata la Rete dei cittadini per Trento, un movimento apolitico che non è assolutamente d’accordo con il progetto di RFI per attuare il by-pass ferroviario. Infatti, attualmente, è previsto in sinistra Adige e cioè con percorso interrato sotto la città che presenta grossissimi nodi da sciogliere:

– viene a toccare il terreno della Sloi che ,dopo 40 anni, non è stato bonificato

– interferisce con un numero molto alto di sorgenti

– espropria molte case della città e non solo

– espropria campagne

– presenta molti dubbi sulla insonorizzazione 

Questi sono solo i problemi principali per cui la Rete dei cittadini per Trento ha presentato un progetto alternativo in destra Adige molto meno impattante.

In questo periodo lo scontro fra amministratori e cittadinanza è piuttosto forte e noi, come associazione,

sosteniamo il progetto destra Adige.

In seguito a questo siamo stati ben lieti di ospitare Le Rete dei cittadini con i suoi relatori per conoscere meglio le criticità e lo stato dell’arte del progetto.

 

Assemblea soci

Giovedì 31 marzo Quest’anno l’assemblea soci è stata molto importante. 

Nella sua relazione il presidente Anna Mussi ha sottolineato la difficoltà di questi ultimi anni ad organizzare eventi, viste le limitazioni conseguenti al Covid e le criticità dell’associazione stessa.

In particolare è stata sottolineato il dubbio su come proseguire nella pubblicazione del giornale A nord i Trento edito da Il Gruppo. La crisi ha ridotto la possibilità di ottenere della pubblicità necessaria per pagare il costo della stampa e inoltre il Sig Angelini, responsabile appunto della pubblicità, non proseguirà in questa attività. 

Ci si trova così ad un bivio: smettere di pubblicare il giornale o farlo solo on line? questo può essere un’agevolazione perché arriva ovunque ma al contempo un limite perché sappiamo che il cartaceo dà maggiore visibilità. Si vedrà se saremo in grado di fare un passaggio graduale da una forma all’altra.

Altro nodo cruciale è la mancanza di ricambio generazionale. Sappiamo che se si vogliono agganciare i giovani bisogna avere idee “giovani” e questo ci manca. Ce ne siamo resi conto già da molto e sinceramente abbiamo grosse difficoltà a trovare un modo coinvolgente di approccio con i ragazzi.

La serata è proseguita con ‘assemblea straordinaria obbligatoria per il cambio di statuto necessario per aderire al Terzo settore.

Questo passaggio è praticamente obbligatorio se si vuole rimanere attivi in quanto ci consente di collaborare e di avere contributi pubblici.

Sia la relazione del presidente che il bilancio che il nuovo statuto sono stati approvati.

“PULIAMO RONCAFORT” 2022

Sabato 19 marzo. La circoscrizione di Gardolo ha ripreso, dopo questo periodo di chiusura delle attività, l’evento “PULIAMO RONCAFORT”

È questa un’iniziativa che cerca di supplire alle carenze di intervento del comune ed anche alla maleducazione delle persone.

Ormai si fa in tutte le circoscrizioni e comunque notiamo che grande dispiacere che nella nostra la partecipazione, pur aumentata, è ancora piuttosto bassa.

 Siamo stati chiamati da Gianna Frizzera a prenderci cura della merenda che sarebbe seguita alla “pulizia”, e con molto piacere ci siamo presentati. Peccato che un forte vento abbia ridotto la presenza non solo al nostro banchetto ma anche allo spettacolo musicale che ne è seguito!

Sarà per il prossimo anno!